Home Viaggi di studio e seminari itineranti

Viaggi di studio e seminari itineranti

Dal 1994 Confronti promuove viaggi studio e seminari itineranti, con una media di tre all’anno. La caratteristica dei nostri viaggi, dal taglio squisitamente culturale, è il tentativo di giungere a una comprensione delle complessità politico-religiose dei diversi contesti d’approdo. L’incontro con giornalisti, rappresentanti politici, esponenti di comunità religiose e gente comune è lo strumento principale attraverso il quale ci accingiamo a raggiungere questo obiettivo.

Bosnia, Turchia, Russia, Stati Uniti, Irlanda, ma soprattutto Vicino e Medio Oriente (Israele e Territori palestinesi, Turchia, Libano, Siria, Georgia, Armenia, Giordania) sono soltanto alcune delle tappe prescelte nel corso degli anni.

Una menzione a parte merita il seminario itinerante in Israele e Territori palestinesi, Sulle frontiere della pace più difficile, che riproponiamo con cadenza annuale. La complessità israelo-palestinese richiede un’attenzione particolare e gli strumenti analitici che, in virtù della nostra esperienza professionale nel campo giornalistico, siamo in grado di offrire a tutti i nostri partecipanti. Il seminario prevede incontri con rappresentanti di istituzioni politiche di entrambe le parti, esponenti di diverse realtà religiose, sociali e culturali, ma soprattutto il confronto con uomini e donne che, pur in situazioni estremamente complesse e difficili, credono e lavorano per la pace.

La competenza delle nostre guide culturali, tra le quali spicca il giornalista Luigi Sandri (già corrispondente Ansa a Tel Aviv e a Mosca), garantisce un livello di professionalità alto in ragione del quale giornalisti, docenti universitari, ambasciatori ed esponenti di spicco di diverse realtà religiose aderiscono da anni ai nostri viaggi accogliendo con grande entusiasmo gli itinerari da noi proposti.